Cunsequenze nant'à l'embiu

fureste Corsica Ferries

Dapoi u 2010, simu impegnati in una pulìtica primurosa di sminuì l'emissioni di CO2 zirlate da i nostri battelli. Cusì emu messu in ballu u prugrammu "Fureste Corsica Ferries" in Perù, in partenariatu cù l'Amici di u Ventu è Pur Projet. Aldilà di a calata di a nostra influenza nant'à l'embiu, emu vulsutu ingagiacci di modu cuncretu in un prugrammu di mantenimentu di e fureste è di a biodiversità, cun benefìzii per l'embiu, per e cumunità, per a pianeta sana. V'invitemu à participà à u prugrammu « Fureste Corsica Ferries » in Corsica è in Perù, fendu pone àrburi per fà calà l'influenza nant'à l'embiu prudutta da e nostre traversate.

digià site più di 200.000 ad avè participatu à stu prugrammu à fianc'à noi ... eccu ne u risultatu : 32.000 àrburi posti !
Tanti ringrazii torna per a vostra cuntribuzione !


U prugettu "Furesta Corsica Ferries", da u generale à u lucale

Vi prupunimu di participà à u prugrammu "Furesta Corsica Ferries", per agisce è sminuì e cunsequenze di a vostra traversata nant'à l'embiu.
1 € permette di finanzà a crèscita, u trasportu è u punimentu d'un àrburu da pìcculi pruduttori in Amazònia è in Corsica. Noi ci ingagemu à calà u più pussìbule e cunsumazioni di benzina è di lìquidi generatori di fretu nant'à i battelli.

Ci ingagemu à fà pone u quantu d'àrburi chì currisponde à e vostre cuntribuzioni nentr'à i dui prugetti chì cumpònenu u nostru prugrammu "Fureste Corsica Ferries".

Fureste Corsica Ferries
In a so ferma Mele di Luna, in Corsica suprana vicin'à Calvi, Sophie Guillaume hà cura di i so 130 bugni. Cusì l'ape nere nustrale, scelte da ella, gòdenu una bella stesa di machja è prudùcenu bunìssimu mele AOP di corsica.
Primurosa di rispettà è prutege cusì ricca biodiversità di e so terre è di a nostra ìsula, l'agricultora cerca à sviluppà e so attività secondu e règule di l'agrofuresterìa. U prugettu l'aiuta à custituì una sepa di frutti è di fiori intond'à i so bugni, da prutege è nutrì e so ape, è un arburetu fruttìferu cresciutu per loche di natura.
Sophie Guillaume hà in core di sparte i so sapè fà da cumu rispettà u capitale naturale corsu, è brama di pudè sviluppà attelli in cumunu di cusmettulugìa biològica, di trasfurmazione di a cera per l'apicultori corsi, è d'iniziamentu à l'agroeculugìa in Corsica. L'àrburi chì sò stati posti li permetteranu di creà dinò un arburetu per fàllisi multiplicà, è distribuilli anch'ella à astri pruduttori corsi, rinfurzendu cusì u caràtteru corsu di e razze cultivate.
Sapè ne di più nant'à Mele di Luna
Fureste Corsica Ferries
Versu l'alte cunfine di fiume Uayabambà, per e loche di San Martinu in Perù, a cuperativa ACOPAGRO addunisce più di 1500 pìcculi pruduttori di caccaò. Stanu per e sponde di u fiume Uayabambà, soli frà l'onde è a furesta salvàtica.
In u 2008, anu decisu d'impegnassi à turnà à mette in furesta e loche guaste da a cultura di u caccaò o puru sfruttate da a cultura di u granone. I pruduttori pònenu àrburi nati nant'à e so pròprie terre, secondu e règule di l'agrofuresterìa, chì cumbineghjanu in armunìa a salvezza di a furesta è u sviluppu di culture agrìcule. Per via di u prugettu, i pruduttori si bùscanu un nuvellu stentu è favurìscenu a salvezza di a biodiversità è u rinuvellà di a terra in e so loche.

I nostri impegni

Dapoi sempre, Corsica Ferries si primureghja chì u sviluppu di a so attività si fia in u rispettu di l'embiu. Sta vuluntà si traduce cù i punti quì sottu :
- Furmazione di u persunale di bordu è di terra à u rispettu di l'embiu è adopru limitatu di certe matèrie (tolti i sacchetti di plàsticu, adopru di carta riciclata per a cumunicazione ...), è lavoru di fondu per calà, quantu pussìbule, a cunsumazione di carburante nant'à i battelli.
- Scrissione à a Càrtula Turchina di l'Armatori di Francia (Charte Bleue d'Armateurs de France) chì unu frà i so impegni hè a prutezzione di l'embiu marinu è di e coste.
- Per esse più vicina à a lotta contr'à u riscaldu climàticu, è in una lògica di prugressu sustenutu, Corsica Ferries adopra oramai a "dimarchja carbone" in a so attività.

Petru Mattei, Direttore Generale di Corsica Ferries, spiega l'impegnu di a cumpagnìa à prò di l'embiu.



- Impegnu in una càrtula per sminuì e cunsequenze per l'embiu di a nostra attività, avendu definitu obbiettivi per calà a cunsumazione di carburante nant'à e traversate principale.
- Impegnu in una dimarchja di cumpensu, punendu àrburi per cunsumà u CO2 in certi sistemi d'agrofuresterie durèvule è di cunservazione di terre di furesta trupicale primaria.
- Cumunicazione cuntìnua à bordu di e nave , per fà cresce a cuscenza di l'equipagi, i passageri è i partenarii à a difesa di l'embiu.